Per ogni azienda un punto cruciale e molto importante è la memorizzazione e il salvataggio dei dati.

Diversi sono i dispositivi in grado di svolgere questo compito ma tra i più importanti ricordiamo:

  • NAS: (Network attached storage) non è altro che un dispositivo di memorizzazione collegato alla rete, preferibilmente con linea dedicata (per evitare intrusi) il quale archivia e condivide file con tutte le altre postazioni collegate alla rete locale.
  • HDD Esterno: sono dei comunissimi dischi fissi ma in formato portatile. Vi sono diverse capacità di memorizzazione e lo standard di trasferimento dati utilizzato è l’USB 2.0 o il più recente USB 3.0.
  • UPS: questi sono dispositivi dotati di batterie  i quali vengono collegati all’alimentazione dei dispositivi che non possono permettersi arresti improvvisi (es: server) e, in caso di mancanza di corrente, fanno si che il dispositivo in questione continui a ricevere alimentazione.